DR MAURO MALFATTIIl dott. Mauro Malfatti, imprenditore italiano residente in Cina ed operativo nel settore delle pitture decorative per l’edilizia sia attraverso importazione dell’Italia che attraverso produzione e commercializzazione di un proprio marchio cinese denominato “Tullio”, si è lungamente intrattenuto con il nostro Club per parlarci dell’attuale situazione sanitaria ed economica in Cina.

La prima è caratterizzata dal ritorno ad una completa normalizzazione della vita quotidiana anche se ancora persiste il ricorso generalizzato all’uso delle mascherine negli spazi e nei mezzi pubblici. È stata comunque ripristinata da molti mesi una piena mobilità di cose e persone all’interno del paese, mentre sono invece in vigore ancora forti protocolli sanitari per chi volesse andare all’estero compreso il territorio autonomo di Hong Kong. Sono perfettamente frequentabili tutti i locali pubblici compresi stadi e discoteche.

Dal punto di vista economico dopo il raffreddamento del PIL all’inizio dell’anno, l’economia ha ricominciato a svilupparsi e il 2020 si concluderà verosimilmente con un incremento del PIL a una cifra su livelli superiori a quanto inizialmente previsto a causa della pandemia. La performance dell’economia sembra essere legata ad azioni di stimolo, anche di natura governativa, dei consumi interni, mentre la componente del PIL legata all’esportazione sembra soffrire ancora significativamente.

In ogni caso, tenuto conto dei perduranti effetti sull’economia mondiale della pandemia nel prossimo anno, si prevede un ulteriore stimolo ai consumi interni e la gestione di un processo di adattamento all’accorciamento della “supply chain” attesa da parte delle aziende occidentali come risposta alla difficoltà di spostamenti internazionali.

Molte ed articolate sono state le domande dei soci sui due argomenti specchio della forte curiosità ed attenzione alla situazione del paese “Cina”.