A proposito di Dislessia

La relazione si è proposta di mettere in rilievo le strette connessioni tra défaillances nel corretto procedere dello sviluppo emotivo, e le difficoltà nella letto-scrittura.L’impressione è che in questi ultimi anni si sia persa di vista la complessità che accompagna una corretta

diagnosi di dislessia, ben diversa da difficoltà o lentezze nella lettura. Parimenti è stata richiamata la necessità di una indagine corretta per quanto riguarda lo sviluppo emotivo ( per esempio l’esistenza nella storia personale di lutti, malattie, ecc ). Si deve poi sempre tener conto dell’influenza che una qualsiasi diagnosi può avere sull’autostima del bambino e sull’ambiente che lo circonda. Un’opera di prevenzione può essere preziosa per evitare le difficoltà impropriamente diagnosticate come dislessia sia per aiutare la diagnosi e la riabilitazione delle dislessie come autentico disturbo neuropsicologico.