Rotary MunerEmilia-Romagna terra di motori! Il patrimonio che si concentra in questa culla dei motori è immenso: 13 musei, 188 team sportivi tra club e scuderie, 12 collezioni private, 4 autodromi, 11 kartodromi.

Solamente la Motor Valley poteva dare i natali al Muner- Motorvehicle University of Emilia-Romagna- progetto fortemente voluto dalla Regione e unico nel panorama italiano e straniero. Muner nasce nel 2017 dalla collaborazione degli atenei del territorio (Modena e Reggio Emilia, Bologna, Parma e Ferrara) e 10 delle aziende più eccellenti del mondo automotive (Lamborghini, Dallara, Ducati, Ferrari, Haas F1 Team, Hpe Coxa, Magneti Marelli, Maserati, Pagani e Scuderia Toro Rosso).

Si tratta di un progetto particolarmente innovativo che ha messo in sinergia le quattro università e le case motoristiche leader nella creazione dell’hub Motorvehicle University of Emilia-Romagna, che permette di formare i professionisti dell’automotive del futuro, in grado di operare su impianti di produzione Industria 4.0 per progettare veicoli stradali a due e quattro ruote, auto da competizione, motori sostenibili e impianti Smart.

Ricerca, innovazione nel settore energetico, guida autonoma, sviluppo di start up e non ultima la formazione continua di tutto il personale coinvolto nell’automotive in virtù delle esigenze dei nuovi veicoli rappresentano importanti aree di sviluppo del Muner.

Rotary Muner 2 Rotary Muner 3 Rotary Muner